Il mio (anti)eroe preferito è ancora Giobbe


Book_of_Job_Chapter_1-10_(Bible_Illustrations_by_Sweet_Media)Sono vent’anni che non smetto di chiedere:

Perché vedo cose brutte che non dovrebbero mai esistere?

Le risposte ci sono, solo che non mi piacciono spesso.
In vent’anni credevo di aver trovato la mia risposta in Giobbe 1:21, hai presente quando dice “Nudo sono uscito dal seno di mia madre, e nudo tornerò in seno della terra; l’Eterno ha dato, l’Eterno ha tolto; sia benedetto il nome dell’Eterno”?

Ma in realtà non era una risposta alla domanda “perché esistono cose brutte?”, ma alla domanda “come faccio a rimanere sano di mente, quando vedo queste cose brutte che esistono?”.

Vabbè…ho trovato una risposta migliore, ma è così semplice che mi fa ridere anche solo ammetterlo…

Ma devo dire che Giobbe non mi delude lo stesso, infatti ho trovato che questo povero cristiano (se mi passate il termine) non è in realtà l’unico personaggio interessante nel libro intitolato a lui Giobbe: ci sono anche i 3 amici di Giobbe, Satana, Dio, e la moglie di Giobbe.

Ed ognuno di loro in qualche modo lo troviamo nelle discussione al bar ogni giorno.

I 3 amici di Giobbe

Se cercate di riassumere in poche parole il pensiero di questi scienziati, diciamo che si può fare in:

“Hai problemi amico mio? E’ tutta colpa tua, noi lo sapevamo!

Hai perso tutto? Sei il solito imbecille!”

Ecco cosa troviamo in giro, gente forse miope che crede che le nostre azioni ci possano portare così male da distruggerci, quando invece il colpevole era…

Satana

Certo lo so che non esiste, altrimenti dovremmo avere davvero paura. Ma io da quando ho visto Al Pacino in “L’avvocato del diavolo” che diceva che il suo trucco migliore era stato fare credere al mondo che il Diavolo non esiste…un po’ di paura mi è rimasta.

Comunque almeno in Giobbe, Satana perde di certo, visto che la scommessa di fare crollare psicologicamente il nostro anti-eroe, la perde alla grande, anche dopo che rilancia un paio di volte e fa all-in.

Dio

Che botta di …. ha Giobbe, in qualche modo. Si perché mentre noi stiamo a cercare Dio in giro, il buon Giobbe ci fa proprio una discussione. E lunga mi pare.
Vabbè che lo cazzia di brutto, tipo genitore-figlio di 2 anni, però vuoi mettere la soddisfazione di sentirti dire da Dio in persona che lui ha creato cose pazzesche, e fartele anche raccontare?

La moglie di Giacobbe

Questa è meravigliosa. Giobbe perde tutto, si ammala davvero da fare schifo anche a guardarlo, perde figli, proprietà e speranza. E la moglie (non so perché ma la leggo con accento napoletano) gli dice (Giobbe 2:8-9)

Ancora stai saldo nella tua integrità? Ma lascia stare Iddio, e muori!

Cioè dico io, a parte che dovresti ringraziare di non essere anche tu tra quelli che Giobbe ha perso in malattia e battaglia…ma gli vuoi togliere anche questa ultima soddisfazione a quest’uomo?

Ricco, nobile, meraviglioso e potente, ridotto in malattia senza un soldino…e gli togli la speranza? Ah le donne, meravigliose creature

Giobbe

Anti-eroe meraviglioso.

Distrutto non si arrende. Si lamenta un po’.
Attaccato dalla moglie, reagisce con logica, mentre si gratta la pelle malata.
Confrontato da amici al bar dello scaricabarile, sono cavoli tuoi, non perde la pazienza.
Trattato come un bimbo piagnone da Dio, continua a chiedere spiegazioni tra una umiliazione e l’altra.
Massacrato in prove da Satana, resiste fino alla fine del libro, e ottiene di tutto quello che aveva il doppio (Giobbe 42).

Forse per questo motivo Dio non gli aveva tolto la moglie…altrimenti gliene avrebbe dovuto dare due; anti-eroe di certo, ma nei limiti umani. Non esageriamo.

Grazie Dio della misericordia,
firmato Giobbe.

Give me Your 2 çents / Dimmi che ne pensi

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s