Il secondo posto, che non mi sta stretto


La fantastica mail list per startupper che ogni settimana mi trovo graziosamente sulla mia casella di posta, questa settimana mi da’ consigli su come entrare in un mercato dove già è presente un player, e vincere.

Nel mio caso, spesso cerco di trovare un competitor per ogni idea che perseguo, sia perchè capisco problemi, prezzi offerti, e potenzialità, sia perchè temo sempre di trovare idee che non siano mai state realizzate.

“se nessuno l’ha fatto ancora…ci sarà un motivo” – mi dice la mia amica
“se nessuno lo ha fatto prima…ma che cavolo dici”

Però temo che abbia ragione, e allora cerco un prodotto o servizio sostitutivo, che in qualche modo possa sfidarmi.

Spero settimana prossima di mettere alla luce una bozza di un mvp di una bozza di progetto, e in questo caso le situazioni sono:

  • in italia c’è un solo player attivo
  • il player è quasi-istituzionale, quindi per definizione lento e aggredibile
  • rischio di trovare una exit veloce, se corro bene
  • mi devo scontrare con qualcosa che un po’ è una novità, quindi la gente avrà paura di provarlo(???), e poi quando spaccheremo…ci rincorrerà
  • sono il secondo player in italia, quindi devo usare uno dei suggerimenti dell’articolo su riportato
  • non voglio giocare sul prezzo ridotto, anzi…
  • qualità, mi piacerebbe, ma costa
  • allora punto alla distribuzione?
  • o forse punterò a moltiplicare per 10 la qualità del servizio offerto alle aziende

Ci vediamo la settimana prossima (incrocio le dita) con …

Licenza Creative Commons
[ITA] Questo articolo è opera di Paolo Russo ed è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0. Per superare i limiti della Licenza, potrebbe bastare chiedere qui.
[ENG] This post is a work of Paolo Russo and is licensed with the Creative Commons License Attribution – Share it Alike 3.0. Permissions beyond the scope of this license may be available asking it here.
About these ads

One thought on “Il secondo posto, che non mi sta stretto

Give me Your 2 çents / Dimmi che ne pensi

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s