Addio, e grazie per tutto il pesce, e grazie alla famiglia


Leggo spesso con disattenzione le dediche nei libri dei miei autori preferiti.
E distrattamente ricordo che dicono a volte

un particolare ringraziamento alla mia famiglia, perchè senza di loro non sarei riuscito a completare questo lavoro

Pensavo intendessero dire che il loro sostegno e pazienza fosse importante, ma più passa il tempo e più mi convinco che forse intendevano dire

ringrazio la mia famiglia che non mi ha visto e percepito per oltre un numero imprecisato di anni, e che quindi mi ha lasciato in pace a produrre questo pezzo di materiale che avete comprato

Tristezza, o parliamo di famiglie diverse?

Follow Me on Pinterest Follow Me on RSS
Follow Me on 500px Follow Me on twitter
Licenza Creative Commons
[ITA] Questo articolo è opera di Paolo Russo ed è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione – Condividi allo stesso modo 3.0. Per superare i limiti della Licenza, potrebbe bastare chiedere qui.
[ENG] This post is a work of Paolo Russo and is licensed with the Creative Commons License Attribution – Share it Alike 3.0. Permissions beyond the scope of this license may be available asking it here.

Give me Your 2 çents / Dimmi che ne pensi

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s